Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

giovedì 1 giugno 2017

CESTER, CHE CORAGGIO...


Quindi, gira e rigira, ad una settimana dalle elezioni, tu e il tuo amico Argentiero presentate il libro in pompa magna per fare il vostro figurone, nove mesi fa ci convocasti fingendo di includerci in un progetto che avevi già studiato a tavolino con uno che Legnano manco sa dove stia sulla piantina, ma è tuo amico, quindi va bene, hai fatto finta di coinvolgere i fotografi della Famiglia Legnanese, hai fatto finta di coinvolgere me, sapendo che già da gennaio 2016 avevo espresso la volontà di uscire con un progetto editoriale sulla Vecchia Legnano (post del 9 gennaio esattamente).
Per parlare di Legnano e la sua storia avevi a disposizione uno che dal 2009 ha aperto un gruppo su fb ( Legnano in biancoenero ) dove sono contenute più di 3000 foto , avevi a disposizione la Società Arte e Storia, l'archivio di San Magno e un sacco di appassionati legnanesi, tu invece avevi il tuo amichetto che ad ogni mostra fatta alla Manifattura o al Castello, chissà perchè, c'era sempre e solo lui. Dei fotografi legnanesi tipo un Carlo Mari, un Luca Rossato, un Ivan Venturini, un Erik Colombo, un Francesco Morello oppure i tanti iscritti nel gruppo fotografico della Famiglia Legnanese , ecco quelli nel caso specifico non valgono nulla. Bravo. E si che nel 2013, la rievocazione del tram l'avevo proposta e realizzata con l'amico Quaglia, ancor prima nel 2009 fui io a ricordare il centenario di Palazzo Malinverni, quando alla cultura c'era quel Cozzi che ora cerca di riconquistare il luogo, e nel 2014 chi lanciò l'idea delle celebrazioni del 90° di Legnano Città ? E il trenino nella ex Franco Tosi ? La saga dei 'Me car Legnan' la inventammo io e Giampiero Riccardi che ci regalò anche la  bellissima foto qui sotto, e poi proseguimmo dal luglio 2014 con le stupende serate al Welcome Hotel con l'amico Giuseppe Calini con la serie dell' 'Incantesimo della nostalgia'... Poi sei arrivato tu, il copione dei successi degli altri, brutta roba non avere idee proprie, un po come tutto il lustro della Giunta di cui fai parte e di cui ci ho messo la faccia sulla fiducia nel 2012 (sigh).




















Bravo Cester, hai scelto un altro 'cerchio magico' per cercare di fare bella figura con il ben di dio che avevi a disposizione qui. Anche tu mi devi ringraziare per averti regalato 5 anni di assessorato per la proprietà 'distributiva', e se questa è la tua considerazione, certo, ti sei dimostrato un grande uomo, che vive proprio la sua Legnano con amore, che riesce a coinvolgere tanto come il bilancio partecipativo, altro tuo fiore all'occhiello di questo lustro. Vi avevo suggerito anche il Museo d'arte moderna Pagani, ma ne tu ne colei che ti ha preceduto mi avete come si dice 'cagato di striscio'. Bravi. Cosa ti posso augurare per il futuro ? Se perdi le elezioni, vi voglio vedere tutti collaborativi e 'amanti' anche senza poltronissime, se vinci invece dovrai trovare qualche altra cosa da copiare, vi ho anche suggerito un monumento all'ex assessore Elio Crespi che ci ha regalato oltre 500 mila euro come dono alla comunità, ma che te lo dico a fà ? Altre idee ti devo dare ? No dai, ti sei meritato il premio 'ingrato e copione', può bastare per ora e buon divertimento al Leone da Perego, quel luogo che doveva diventare il punto di riferimento per grandissime mostre, infatti, sono cosi mostre ste mostre che si fa fatica a portar dentro gratuitamente 50 persone alla settimana. Complimenti.

2 commenti:

  1. Sei così bravo a dare consigli che non giochi mai in prima linea. Dici di voler realizzare una serie infinita di pubblicazioni su Legnano e poi neanche cominci, ti fai eleggere in consiglio comunale e non finisci il mandato, rassegnati allora, non sei un uomo da prima linea, sei un uomo da consigli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo, non avere il coraggio di firmarsi è proprio una brutta cosa, vedi noi uomini liberi non abbiamo timore di denunciare pastette varie, e stiamo sul territorio a guardare cosa succede, se non ho completato il mandato e non ho ancora pubblicato nulla un motivo ci sarà, io non vado a leccare il culo a nessuno per ottenere qualcosa, sono invece abituato a conquistare tutto col sudore, cosa che non capita a molti nella vita...Cordialità e giù la maschera se vuoi farti leggere qui.

      Elimina