Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

mercoledì 14 giugno 2017

RISCHIATUTTO































Considerazioni:
mancano 10 giorni al ballottaggio che sancirà il vincitore della fascia tricolore legnanese e nessuno dei due contendenti si considera sconfitto. Nella norma, un minuto dopo il risultato del primo turno, i due vincitori 'si smuovono' per capire quale tattica adottare per portare a casa il bersaglio grosso. Lunedì verso mezzogiorno, ho telefonato al sindaco uscente invitandolo ad un confronto in piazza sui contenuti x il futuro amministrativo, mi ha risposto che a lui non piace la politica spettacolo e ha declinato l'invito dicendo che doveva sentire anche la sua coalizione. Poche ore dopo è arrivato il momento di Fratus, apparso per niente entusiasta dell'iniziativa, il suo NO è stato differente: se il confronto lo conduci tu (Berti) che rappresenti una forza politica, non va bene, se fosse qualcun altro neutrale, il confronto si potrebbe fare. Sto aspettando la risposta definitiva (che arriverà ?).
Nessuno chiede a loro qualcosa di concreto, se non di rispondere alle domande concernenti la Città per cui noi tutti ci siamo messi in gioco x amministrare, e loro due sono rimasti i preferiti dai legnanesi. Tutti però vogliamo delle risposte precise sui prossimi anni e per fare questo cosa c'è di meglio di un confronto in diretta e nella piazza principale di Legnano ? Cinque anni fa, Centinaio accettò subito, mentre Vitali indugiò un pochino per poi cedere al confronto. Quest'anno i due contendenti dovrebbero essere sicuri di se e dei loro programmi, qual'è la paura che li spinge a non volere un confronto dal vivo ??  Ragazzi, lo spauracchio Ornella Ferrario è passato, ora ci siete solo voi a rispondere ai cittadini, perché uno di voi diventerà Sindaco, siete 'obbligati' a presentarvi per non fare la 'figura da cioccolatai'. Cos'è che vi rende riluttanti ? Le domande che non vi passerò prima per prepararvi ? Vi farò domande sui progetti concreti declamati in campagna elettorale, tutto qui, non parteggerò ne per l'uno ne per l'altro, perché vi conosco entrambi e non mi rappresentate, ma prendo atto che a vario titolo lavoreremo in futuro x la Città. Uno di voi due, siederà a mio fianco in Consiglio Comunale e sono anche curioso di vedere se lo sconfitto avrà il coraggio di mantenere il seggio o di rinunciare per 'l'imbarazzo' (per entrambi la sconfitta brucerà assai, ma...assai). Non ci avete chiesto aiuto per vincere e avete fatto bene, giocherete il vostro rischiatutto senza avere rompipalle come noi tra i piedi, ai nostri elettori vorremmo raccontare cosa ci avete risposto prima di dire: 'meglio Fratus o meglio Centinaio'. Dai, non fate questa cavolata di non esserci sabato in piazza, il finale sarà un 'testa a testa', volete rischiare ? E che rischio sia, nel caso mi convinciate sulle vostre dichiarazioni, deciderò se spendere o meno la mia preferenza. Sono indeciso come la moltitudine dei 3400 elettori che hanno votato la coalizione di Movimento per Legnano e di Legnano al Centro. fatevi vedere, e rispondete alle domande, ho già chiesto che uno dei due mi stia vicino vicino tra i banchi della minoranza...

Nessun commento:

Posta un commento